L'AULSS 5 Polesana apre le porte alla lingua dei segni

Rovigo, 04/10/2019

L’azienda socio-sanitaria AULSS 5 Polesana apre le porte alla lingua dei segni italiana (LIS) in tutte le sue strutture, pronto soccorsi, reparti e ambulatori garantendo il servizio di video-interpretariato VEASYT Live!, tutti i giorni, festivi inclusi.

Tutto il personale medico, infermieristico e amministrativo ha a disposizione il servizio di interpretariato in videochiamata su qualuque tablet, computer o smartphone. Un cittadino sordo che si reca presso le strutture dell’AULSS 5 Polesana può ora essere supportato da un interprete professionista di lingua dei segni italiana (LIS) nei colloqui con i medici, esami, consulti, ricoveri e visite specialistiche. Grazie a questo servizio, l’interazione tra medico e paziente sarà più facile: il medico potrà parlare tranquillamente sapendo che l’interprete di LIS tradurrà simultaneamente tutto quanto verrà detto e il paziente sordo potrà rivolgere al medico tutte le domande che riterrà opportune per meglio comprendere eventuali patologie e terapie.

Un sistema innovativo e professionale che permette alla sanità Veneta di essere sempre più accessibile ed accogliente verso i propri pazienti con difficoltà di comunicazione. Il Direttore Generale Antonio Compostella dichiara che “questo servizio è un passo importante per far sì che il paziente che arriva in pronto soccorso si senta a suo agio e si senta accolto ma non isolato”. Una affermazione che riflette l’attenzione che la Regione Veneto e le Aziende Sanitarie hanno verso le esigenze comunicative dei cittadini sordi.

Visite mediche con video-interpretariato in LIS presso AULSS 5 Polesana (immagine a sinistra)
Cittadino sordo con il Direttore Generale  AULSS 5 Polesana, Antonio Compostella (immagine a destra)
 

L’AULSS 5 Polesana aderisce inoltre al progetto “Turismo Sociale ed Inclusivo nelle Spiagge Venete” che mette a disposizione degli stabilimenti balneari che lo desiderano servizi inclusivi per rendere più accessibili le loro offerte. Il progetto è stato fortemente voluto dalla Regione Veneto che ha coinvolto tutte le spiagge del litorale veneto e le relative aziende socio-sanitarie di riferimento, AULSS5 Polesana, AULSS 3 Serenissima e AULSS 4 Veneto Orientale.

I cittadini che volessero avere informazioni sul servizio di video-interpretariato presso la AULSS5, potranno recarsi presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico o scrivere all’indirizzo email info@veasyt.com. Per i cittadini sordi, è possibile chiedere informazioni inviando un messaggio o un video in LIS al 392 9633074.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA DI VEASYT srl: CLICCA QUI 
GUARDA IL VIDEO DIMOSTRATIVO IN LIS: CLICCA QUI

Le altre aziende socio-sanitarie Venete dotate di video-interpretariato in LIS sono AULSS 3 Serenissima, AULSS 4 Veneto Orientale e AULSS 6 Euganea.  Altre realtà comunali che in Veneto credono nell’importanza dell’accessibilità linguistica sono il Comune di Padova, il Comune di Treviso e il Comune di Spresiano (Treviso) che hanno deciso di garantire il servizio di video-interpretariato ai cittadini sordi.

Colloquio tra cittadina sorda e personale amministrativo comunale (immagine a sinistra)
Utilizzo di VEASYT Live! da tutti i dispositivi: tablet, computer e smartphone (immagine a destra)
 

Se vuoi che anche il tuo Comune, la tua Azienda Socio-Sanitaria o Ente sia accessibile in LIS, contattaci all'indirizzo email info@veasyt.com o al numero 041 2345715.

Articoli correlati:
VEASYT Live! presso AULSS 4 Veneto Orientale
VEASYT Live! presso AULSS 6 Euganea
VEASYT Live! presso AULSS 3 Serenissima
VEASYT Live! presso il Comune di Treviso
VEASYT Live! presso il Comune di Padova
VEASYT Live! per il progetto “Turismo sociale e inclusivo nelle spiagge venete”
Legge Regione Veneto
Leggi Regionali di riconoscimento della LIS