Mira primo Comune del Veneto accessibile alle persone sorde

Avete visto la novità? VEASYT Live! è arrivato anche nei Comuni!
Il primo Comune ad aver adottato VEASYT Live! è Mira, in provincia di Venezia, seguito dal Comune di Monastier di Treviso.
Mira, Comune di circa 40 mila abitanti lungo la Riviera del Brenta, ha deciso di diventare accessibile ai cittadini sordi attivando negli uffici comunali VEASYT Live!, servizio di video-interpretariato a distanza in lingua dei segni italiana (LIS).
 


I cittadini sordi possono recarsi in Municipio e richiedere l’interprete di LIS gratuitamente presso gli uffici comunali: URP, “Servizi al Cittadino”, “Urbanistica”, Polizia Locale, nelle biblioteche e in molti altri uffici.

Il Sindaco Marco Dori si è dimostrato estremamente sensibile e interessato ad attivare un servizio così importante: “Siamo di fronte alla buona tecnologia al servizio della comunità e contro le barriere linguistiche. [...] Oggi le nostre comunità sono dei mondi in miniatura. Le attività di interpretariato e di mediazione culturale sono necessarie per fornire risposte, e servizi, all'altezza della nuova realtà”.

LEGGI IL COMUNICATO STAMPA: CLICCA QUI.

marco dori sindaco mira e luciano bolzonello sordo lingua dei segni

Il servizio, inoltre, è a disposizione del Comune di Mira in altre 15 lingue vocali per poter comunicare anche con i cittadini di lingua straniera.

Siamo felici che sempre più realtà stiano capendo quanto sia importante permettere a tutti i cittadini di avere gli stessi diritti.

Vuoi anche tu VEASYT Live! nel tuo Comune? Contattaci a info@veasyt.com o al 3929633074 anche con video in LIS.