La tecnologia come supporto ai servizi di interpretariato: futuro o presente?

“It’s the present, not the future”.

È questa la risposta alla domanda contenuta nel titolo della conferenza “Technology-based language services: future or present? L’interpretariato da remoto in Italia, Spagna e Regno Unito” che si sono dati i rappresentanti delle aziende, di Confindustria Venezia - Rovigo, delle pubbliche amministrazioni del territorio e dei provider di servizi linguistici presenti all’evento.

 

 

La conferenza, svoltasi giovedì 19 ottobre presso la magnifica Aula Magna “Silvio Trentin” di Ca’ Dolfin dell’Università Ca’ Foscari Venezia, è stato un momento di presentazione e confronto sulle possibilità offerte dalla tecnologia per migliorare e rendere più facilmente accessibili i servizi di interpretariato e mediazione linguistica a favore delle pubbliche amministrazioni e delle aziende.
In un mondo sempre più globale, la comunicazione ricopre un ruolo fondamentale per collegare lingue e culture diverse. Fino a qualche anno fa, pensare di avere un interprete o un mediatore linguistico-culturale disponibile in ogni momento, che potesse lavorare comodamente da casa propria collegato da remoto era difficile o impossibile, considerata la scarsa tecnologia a disposizione. Oggi, invece, è possibile pensare a una profonda innovazione del settore dell’interpretariato, finora legato principalmente alla presenza fisica dell’interprete nel luogo dell’evento.
Grazie alla tecnologia, infatti, interpreti e mediatori linguistico-culturali possono offrire la loro professionalità anche da remoto, in modalità video-chiamata o telefonica.

 

Immagine interpretariato dialogico

 

Durante l'evento Enrico Capiozzo, Presidente di VEASYT srl, ha presentato i risultati di un'indagine condotta in Italia, Spagna e Regno Unito con oltre 500 partecipanti, realizzata per analizzare le necessità avvertite dagli utilizzatori e dai fornitori di servizi di interpretariato, con focus ai servizi da remoto.
Di particolare interesse i dati che indicano come la domanda del mercato (sia di enti privati che di amministrazioni pubbliche) sia più preparata ad accogliere servizi di interpretariato da remoto dell’offerta messa a disposizione dai provider di servizi linguistici.
Un dato che lascia spazio e apre a innumerevoli opportunità di business ad operatori che desiderano mettersi in gioco innovando il modo di offrire i propri servizi.
Il report finale con tutti i dati raccolti sarà presto disponibile pubblicamente, ed è possibile richiederne copia all’indirizzo: info@veasyt.com.

 

Risultati ricerca interpretariato

 

Ospiti della giornata, il dott. Fabio Verlato dell'azienda socio-sanitaria ULSS6 Euganea (Padova) che ha portato l’esperienza quotidiana della ULSS con i servizi di mediazione linguistico-culturale in presenza e da remoto, e il dott. Enrico Miolo di Cisco Systems Italia che ha presentato le più aggiornate tecnologie di video collaboration e smart work che stanno rivoluzionando il lavoro professionale da remoto.

 

Foto durante i lavori interpretariato da remoto

 

La conferenza è stata organizzata nell’ambito del progetto di ricerca internazionale Erasmus+SHIFT in Orality - SHaping the Interpreters of the Future and of Today” di cui VEASYT è partner.
Il progetto “SHIFT in Orality” ha l'obiettivo di studiare, migliorare e promuovere le consolidate o nuove modalità di interpretariato da remoto (telefonico o in video-conference) che permettano a pubbliche amministrazioni ed aziende di rispondere alla crescente richiesta di comunicazione con interlocutori di lingua straniera. In modo semplice, flessibile e professionale, soluzioni da affiancare ai già esistenti servizi di interpretariato e mediazione "in presenza". Partner di progetto sono tra le più interessanti e importanti università e aziende europee che si occupano di interpretariato da remoto: l’Università di Bologna, coordinatore di progetto, l’Università del Surrey, l’Università di Granada, l’Università “Pablo de Olavide” di Siviglia, l’azienda spagnola Dualia SL e l’azienda italiana VEASYT srl.
Maggiori informazioni al sito: www.shiftinorality.eu.

Vuoi maggiorni informazioni sul servizio di video-interpretariato VEASYT Live! ?
- sei una pubblica amministrazione o un'azienda socio-sanitaria? Ecco il Video-interpretariato per pubblica amministrazione In LIS e lingue vocali;
- sei un'azienda o un libero professionista? Ecco il Video-interpretariato per aziende.

 

 

VEASYT offre la possibilità di guardare la traduzione in lingua dei segni italiana (LIS) di questo articolo a cura di Margherita G., interprete di italiano - LIS (lingua dei segni italiana):

Perché traduciamo gli articoli del blog in LIS?